"Quote di genere"

La campagna per la promozione della presenza equilibrata di uomini e donne nei luoghi decisionali nasce in primo luogo dall’esigenza di sensibilizzare, da una parte, tutti i cittadini e le cittadine, dall’altra, la classe dirigente sui temi della presenza femminile nella governance delle societā sotto il controllo di pubbliche amministrazioni, in ottemperanza al principio dell’equilibrio di genere, stante il forte impatto sull’economia del Paese della normativa adottata in attuazione della Legge n. 120 del 2011.